Il ministro Delrio inaugura la Campofelice di Roccella – Ogliastrillo, ma….

Fonte: Mobilità Palermo

Il ministro Delrio inaugura la Campofelice di Roccella – Ogliastrillo, ma….

 

E’ stato inaugurato ieri mattina il nuovo tracciato ferroviario Campofelice di Roccella – Ogliastrillo, sulla linea Palermo – Messina.

Presenti Graziano Delrio ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Maurizio Gentileamministratore delegato di RFI, Carlo Carganico amministratore delegato di Italferr, Luigi Bosco assessore regionale delle infrastrutture e e dei trasporti.

Sull’attivazione avevamo già dato notizia qualche settimana fa (clicca qui per la notizia).
Le novità riguardano l’apertura entro fine anno del raddoppio del tratto mancante e quindi dalla stazione di Lascari a Ogliastrillo.
Così verranno portati a termine i lavori di questo primo lotto; riguardo il secondo lotto che ricordiamo essere nel tratto tra Ogliastrillo e Castelbuono i cui lavori sono già stati consegnati all’impresa Toto Costruzioni dovrebbero presto prendere il via per essere completati entro il 2022 per un costo totale di 940 milioni di euro.

Altra importante novità è stata la conferma di un finanziamento di 144 milioni di europer la riattivazione della Palermo Trapani Via Milo, fondamentale arteria che consente non solo il collegamento tra due capoluoghi di regione e due provincie, ma anche il collegamento tra due aeroporti dell’isola.

Investimenti sono previsti anche per la Palermo – Catania, vi rimandiamo all’articolo pubblicato sul network nazionale

Ma purtroppo dopo le notizie positive è giusto far cenno anche alle notizie negative..

La prima e forse la più interessante è che sebbene i lavori per il raddoppio ferroviario tra Palermo e Punta Raisi verranno completati entro fine anno, la linea sarà aperta all’esercizio commerciale non prima di marzo 2018, sarà quindi necessario attendere qualche altra settimana per poter utilizzare il treno per recarsi all’aeroporto.
La notizia è da ritenersi ufficiosa.

Altra notizia che siamo riusciti ad avere è che per quanto riguarda i lavori dell’anello ferroviario entro fine anno sarà parzialmente riaperta Viale Lazio, ed entro i primi mesi del 2018 (si ipotizza Marzo) sarà riaperta completamente Viale Lazio e Via E. Amari, nel tratto attualmente cantierizzato.
Inoltre nelle prossime settimane verrà stilato un nuovo crono-programma dei lavori che scandirà i cantieri e le aree da cantierizzare.

Piuttosto che pubblicare foto di politici, preferiamo lasciarvi con un paio di foto di coloro che spesso non vediamo sui giornali o in prima pagina, ma che permettono che i lavori vengano portati avanti.
Gli uomini e le donne di Rfi e Italferr, a loro va il nostro ringraziamento:

WhatsApp Image 2017-10-16 at 22.39.40 WhatsApp Image 2017-10-16 at 22.39.42

 

Joomla templates by a4joomla