Rimborsi Covid

Pubblicato Lunedì, 08 Febbraio 2021 21:13
Visite: 577
Finalmente anche Trenitalia ha recepito quanto da noi e da Federconsumatori richiesto.
Quando nessuno ci ha più creduto, anche ostacolandoci o deridendoci, noi come sempre siamo andati per la nostra strada, sempre ligi a garantire fino in fondo i diritti dei Pendolari.
Un grazie all'assessore Falcone e a tutto il dipartimento trasporti ferroviari.
 
 
Sicilia: rimborso per mancato o parziale utilizzo dell’abbonamento regionale per Covid-19
 

 

 

Come definito dalla Regione Siciliana, è possibile procedere alla richiesta di rimborso per gli abbonamenti regionali Trenitalia acquistati presso le biglietterie e i punti vendita Trenitalia. La richiesta di rimborso può essere presentata entro il 31 maggio 2021.

Hanno diritto al rimborso i possessori di abbonamenti settimanalimensili ed annuali (in base a quanto stabilito nei D.A. della Regione siciliana nel periodo di riferimento tra il 6 marzo 2020 ed il 30 aprile 2021).

L’utente dovrà indicare nella dichiarazione sostitutiva la motivazione del mancato utilizzo.

 Il rimborso potrà avvenire in una delle seguenti modalità:

  • voucher di importo pari all’ammontare del valore dei giorni non fruiti. Il voucher potrà essere utilizzato per l’acquisto di titoli di viaggio a tariffa regionale Sicilia, in più soluzioni fino ad esaurimento, entro 12 mesi dalla data di emissione. Il voucher può essere richiesto solo dal titolare dell’abbonamento e, in caso di minori, dal genitore/tutore del minore. Non è prevista comunque la restituzione della quota parte non utilizzata in contanti.
  • Proroga di validità per un periodo corrispondente a quello durante il quale non è stato possibile utilizzare l’abbonamento, utilizzabile entro 12 mesi dalla data di emissione.
  • Contanti, laddove il viaggiatore dichiari di non avere più la necessità di usufruire del servizio di trasporto. Il rimborso in contanti potrà avvenire con ritiro del denaro presso una biglietteria Trenitalia/assegno/bonifico.


Il rimborso sarà calcolato in misura proporzionale tra i giorni di mancato utilizzo e il periodo di validità dell’abbonamento, in base a quanto indicato nella dichiarazione sostitutiva. Ad esempio: se l’abbonamento mensile aveva una validità di 31 giorni e si dichiara di non averlo utilizzato per 10 giorni, il rimborso sarà pari a 10/31 del valore dell’abbonamento.

Per richiedere il rimborso, il cliente deve compilare - per ciascun abbonamento - la dichiarazione sostitutiva ai sensi degli artt. 46 e 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445 e il modulo di richiesta da consegnare o inviare a Trenitalia con allegata la fotocopia o la scannerizzazione o la foto dell’abbonamento (solo per richieste tramite mail) e del documento d’identità (salvo consegna in biglietteria attraverso identificazione e apposizione della firma sulla dichiarazione in presenza del dipendente addetto a riceverla):

  • tramite e-mail, all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • presso le Biglietterie Trenitalia;
  • tramite posta ordinaria a: Trenitalia – Direzione Regionale Sicilia, via Oreto Nuova-Fondo Alfano s.n.c., 90124 Palermo.

 

Scarica qui i moduli: